12mag

Gara 1 di C: ad Asti il primo round ma le Libellule ci sono

| Visualizzazioni (408) | Torna indietro |

Libellula Volley - Play Asit 1-3

24-26, 25-23, 23-25, 22-25

 

Libellula Arena stracolma per la ghiotta occasione sportiva, Gara 1 per la finale scudetto che vale il primo pass per il passaggio in B2.

Parterre de roi, con il meglio dei tecnici di pallavolo presenti di tutte le società del sud Piemonte, gli sponsor Libellula accorsi in massa, le atlete dei giovanili di entrambe le società e gli amanti di questo sport bellissimo.

Il fair-play ha accompagnato la preparazione a questo importante incontro da entrambe le parti e infatti le tifoserie si presentano giustamente agguerrite per un tifo totalmente positivo a sostegno delle proprie beniamine.

Ne risulta una partita di altissimo livello, con una lotta intensa su ogni palla, dall’alto contenuto agonistico, bellissima da vedere.

Parte il primo set e le astigiane mostrano subito i loro gioielli: una Soriani superlativa al centro, con una diagonale intelligente e per lo più imprendibile, una Dametto ficcante in banda che sa alternare parallela a diagonale.

Leggera supremazia delle ospiti che si portano avanti di due, tre punti e sempre le Libellule rimontano .

Time out e le Libellule rientrano in campo più ordinate, Vinciarelli inventa palloni impensabili e prende per mano la squadra recuperando 16-17.

Le astigiane riprendono il controllo e ripropongono un mini break che le porta 21-24 e sembra fatta per loro.

Doppio cambio delle Libellule con Arione e Ghione, che stasera è super esplosiva e proprio lei mette giù il 22-24.

Riacciuffato il 24-24 con una splendida Panetta.

Ma sono le astigiane a schiacciare l’acceleratore  e mettono pressione alle Libellule aggiudicandosi un errore ed un mani fuori che chiudono il set per le ospiti 24-26.

Secondo set  con le Libellule più pronte a reagire ed il set scorre punto a punto tra bellissime e lunghissime azioni. 13-13, 15-15, 18-17, 19-19.

Ghione e Martina siglano il mini break delle Libellule  per il 23-20.

Ancora Ghione per il 24-22, Dametto annulla il primo set point ma Conte fa punto con una murata impeccabile: 25-23 e uno pari.

Terzo set fotocopia del secondo, con le Libellule che mostrano un pochino più di sicurezza (stasera il freno a mano sembra un po’ tirato) e si arriva al 10-10. Poi qualcosa si rompe nelle file delle padrone di casa e si concedono ad Asti troppi punti consecutivi con errori evitabili fino al 12-16.

Time out e coach Oriana rimette ordine, Panetta, Ghione, Montà e Rossana Cammardella  siglano punti pesantissimi e riacciuffano le astigiane sul 19-19.

Ancora avanti sino al 23-23.

Soriani ed un mani fuori significano set per Asti, 23-25.

Quarto set con una partenza schiacciante delle padrone di casa fino al 6-2, e mantengono il vantaggio sino al  10-6.

Cartellino giallo per ritardo in ripresa di gioco per le Libellule su un'errata chiamata al doppio cambio e giro senza palleggio che costa non solo un punto ma la concentrazione della squadra e Soriani & C. non si lasciano sfuggire l’occasione: 13-13.

Sorpasso Asti: 15-17, che da morale alle ospiti e ne toglie alle Libellule. Il vantaggio resta di tre punti, con qualche errore di troppo delle padrone di casa che annulla tutti i tentativi di recupero: 22-25 finale e 1-3.

Gara 1 va quindi alle astigiane che lanciano un’opa fortissima per il primo biglietto che vale la B2.

Galleria foto

Al tabellino finale Dametto vale 25 punti e Soriani 20: ci sarà materiale da studiare per coach Oriana per preparare gara 2 al meglio.

Alle Libellule è mancato davvero poco per affermarsi e contemporaneamente è mancato tanto del loro repertorio agonistico e del loro carattere combattivo.

C’è quindi molto spazio per affermarsi nella gara di ritorno e riaprire la possibilità di vincere questa sfida al meglio delle tre gare.

Quindi, tutti ad Asti mercoledì, al palazzetto di strada Gerbi, alle 21, per sostenere le bravissime Libellule!

Libellula Volley

Via Gabotto, 120
12042 - Bra (CN)
info@libellulavolley.it

Seguici sui social

Libellula Volley è Social!
Puoi seguire le nostre partite, i nostri calendari, anche su Facebook e Instagram! Cosa aspetti! Seguici!